intergas 18.11.2017

VERBALE DELL’INCONTRO INTERGAS DI SABATO 18 NOVEMBRE 2017 c/o LOCALI DELLA PARROCCHIA DI S.DONATO IN POLVEROSA (SEDE GAS INGRASSO)

Presenti: Massimo B. (GAS Ingrasso); Laura e Paolo (GAS Chianti); Massimo L. (GAS Biocè); Cecilia (Terre di Lastra); Luca (Ecovillaggio dei Mille); Carlo (GAS Bubè e La Martinella).

1. Prossimo incontro intergas programmato per sabato 20 gennaio 2018 c/o Circolo ARCI Andreoni in zona Coverciano. Organizzazione GAS Biocè, referente Massimo Liverani.

2. Luca presenta il progetto “Ecovillaggio dei Mille” che intende realizzare un ecovillaggio coinvolgendo un ampio numero di persone, diversamente dalla maggior parte di esperienze simili che interessano un numero ristretto di persone. Il progetto è stato avviato da poco tempo ed è supportato da un portale web denominato “ABITARE GEA”, con circa 1000 iscritti in tutta Italia. Maggiori informazioni possono essere reperite consultando il sito internet.

3. Massimo B. introduce il tema sulla rassegna cinematografica “Tutti nello stesso piatto 2017” su cui si era iniziato a discutere nella passata assemblea, ricordando i motivi per cui il bilancio dell’iniziativa è stato al di sotto delle aspettative. Inoltre è necessario che nel Comitato che organizza la rassegna entrino nuove persone, ma finora nessuno si è dichiarato disponibile ad assumersi questo impegno. Secondo Massimo L. il bilancio della rassegna è stato molto positivo nei primi due anni, permettendo addirittura un ritorno economico in grado di renderlo autosufficiente. Quest’anno si è deciso di cambiare la formula organizzativa. Invece di concentrare le proiezioni in uno o due fine settimane, si è preferito diluire la rassegna per un periodo più lungo, offrendo la visione dei film a scadenza di 15 giorni l’uno dall’altro. Questo probabilmente ha scoraggiato la partecipazione delle persone interessate, nonostante l’ottima qualità delle pellicole proposte. Inoltre, a differenza delle precedenti edizioni, c’è stato uno scarso coinvolgimento dei GAS, attraverso incontri preliminari, per illustrare l’iniziativa e creare interesse e partecipazione. Massimo L. ritiene che questi limiti possono essere superati e che valga la pena non abbandonare il progetto della rassegna cinematografica. Propone di convocare i componenti dell’attuale Comitato organizzatore per verificare la loro disponibilità a proseguire e di continuare nella ricerca di nuove persone interessate a collaborare, Carlo ritiene che sia necessario trovare forme di remunerazione per coloro che impegnano tempo e energie in questo progetto, che non può a suo parere proseguire reggendosi esclusivamente sul volontariato. Massimo L. non è molto d’accordo con questa interpretazione. Secondo lui il lavoro più impegnativo consiste nella ricerca delle sponsorizzazioni e nella pubblicità dell’iniziativa, compito che eventualmente è possibile contribuire economicamente, mentre per tutto il resto ci si può affidare al volontariato. Massimo B. propone di organizzare eventi con la presenza di personalità che possono essere di richiamo per il pubblico, organizzando incontri dibattito sui temi toccati dai film proposti.

4. Massimo L. aggiorna sull’ordine intergas dei prodotti Lucart. La scadenza è stata rinviata per semplificare l’ordine a due soli prodotti, carta da cucina e carta igienica, in quanto il quantitativo minimo ordinabile per ciascun prodotto è un pallett.

5. Paolo propone di rinnovare l’acquisto solidale a sostegno dei produttori delle zone terremotate. Tutti i presenti si impegnano a segnalare le realtà locali che necessitano di un concreto sostegno.

La riunione si conclude alle ore 12,00.

This entry was posted in InterGas. Bookmark the permalink.